Comparto Unico

La Regione Friuli Venezia Giulia, con la realizzazione del comparto unico, si propone di attuare una radicale riforma del pubblico impiego creando le condizioni per il passaggio da parte del personale degli enti locali del FVG da un'onerosa frammentarietà fatta di appartenenze a singole realtà all'appartenenza ad un “sistema” amministrativo unico.
 

  • Obiettivi e funzioni

    Regole e discipline legislative e contrattuali comuni a tutto il personale di Regione, Province, Comuni, Comunità montane e altri Enti locali.

  • Avvisi di mobilità

    Gli avvisi di mobilità emessi dagli enti del comparto unico del pubblico impiego del FVG.

  • FAQ CCRL 15/10/2018

    Risposte ai quesiti proposti dai diversi Enti del Comparto unico del pubblico impiego regionale e locale in merito al CCRL 15/10/2018

  • Pareri

    Risposte ai quesiti proposti dai diversi Enti del Comparto unico del pubblico impiego regionale e locale su argomenti relativi ai contratti di lavoro di primo livello.

  • Personale in eccedenza

    Cos' è la dichiarazione di "personale in eccedenza".

  • Formazione

    Materiali delle giornate di formazione

Contrattazione

La contrattazione regionale in materia di pubblico impiego si svolge su due livelli: la contrattazione collettiva, riferita all'area Regione e all'area Enti locali e, nell'ambito di queste, al personale dirigente e al personale non dirigente; la contrattazione decentrata, che  si svolge a livello di singolo Ente nell’ambito delle condizioni e dei limiti stabili dalla contrattazione collettiva.

Relazioni sindacali

L’evoluzione della pubblica amministrazione comporta l’individuazione di nuove articolazioni della presenza dei sindacati tra i lavoratori, come le RSU (rappresentanze sindacali unitarie), costituite tramite elezioni a suffragio universale ed a voto segreto col metodo proporzionale tra liste concorrenti.

  • Prerogative, RSU, rappresentatività, distacchi

    Documentazione sull'evoluzione della normativa nel confronto tra la Regione e le strutture titolari dei diritti sindacali e dei poteri riguardanti l’esercizio delle competenze contrattuali.

Sistema informativo del Comparto Unico

La LR n. 18/2016 “Disposizioni in materia di sistema integrato del pubblico impiego regionale e locale” ha attribuito all’Ufficio Unico del Sistema Integrato di Comparto, istituito ai sensi dell'articolo 12, comma 37 LR n. 11/2011 presso la Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, molteplici funzioni. 
 
Il Sistema Informativo del Comparto Unico supporta le attività dell’Ufficio unico, gli Enti appartenenti allo stesso e le Organizzazioni Sindacali, ponendosi l’obiettivo di agevolare gli adempimenti previsti dalla normativa regionale vigente.
 
A titolo esemplificativo ricordiamo:
 
  • monitorare la dotazione organica e la consistenza quantitativa e qualitativa del personale in servizio presso gli Enti appartenenti al Comparto Unico
  • individuare il budget a livello di sistema integrato di Comparto, in base al quale definire il limite per le assunzioni a tempo indeterminato, nel rispetto dei forniti dalle singole amministrazioni
  • definire, sulla base dei dati forniti dalle singole amministrazioni, il budget per il ricorso a forme di lavoro flessibile
  • monitorare la programmazione dei fabbisogni di personale nell'ambito delle UTI e delle altre amministrazioni del Comparto Unico, per verificare il rispetto dei limiti assunzionali e le politiche di contenimento della spesa di personale nell'ambito del sistema integrato
  • monitorare le attività di contrattazione collettiva decentrata integrativa degli Enti del Comparto Unico e delle spese relative al trattamento economico accessorio
  • calcolare la rappresentatività sindacale ai sensi dell’accordo sulle modalità di utilizzo di distacchi, aspettative e permessi nonché delle altre prerogative sindacali riferite al personale non dirigente sottoscritto in data 15.10.2018
  • gestire l'Albo dei dirigenti del Comparto Unico.
 
Istruzioni per accedere al Sistema Informativo
Per farti abilitare al nuovo Sistema Informativo del Comparto Unico devi rivolgerti al referente Crmsial del tuo Ente che, per conto di quest’ultimo, effettua tutte le richieste previste utilizzando appunto l’applicazione web Crmsial.
 
Ulteriori informazioni per i referenti Crmsial sono disponibili nella sezione “Sistema Informativo Autonomie Locali (SIAL)” del Portale delle Autonomie Locali. 
  
 
 
Contatti
Per informazioni relative ai dati da inserire
     Servizio funzione pubblica 
     email: funzionepubblica.ud@regione.fvg.it 
     tel. 0432-555303 / 555214 / 555275
 
Per assistenza tecnica
     Insiel S.p.A. 
     numero verde 800 098 788 - post selezione n° 3